Presentazione della release SnapLogic di ottobre 2023!

Immagine frontale di Dhananjay Bapat
David Liu
6 minuti di lettura
David Liu

Siamo quasi alla fine dell'anno e la release di ottobre 2023 della piattaforma SnapLogic è arrivata! Nell'ultima release abbiamo:

  • Potenziamento di AutoSync con nuovi endpoint e aggiunta della possibilità di spostare i dati da più fonti in un'unica pipeline di dati.
  • Fornisce una migliore integrazione con gli strumenti di osservabilità di terze parti.
  • Miglioramenti continui a SnapGPT con il supporto della documentazione di SnapLogic.
  • Sono stati aggiunti nuovi snap, tra cui un nuovo Snap Pack PLM TC completo.
  • Abbiamo migliorato la nostra soluzione di gestione delle API con il supporto di OpenID connect e un facile accesso al portale per gli sviluppatori.

Ecco un approfondimento sui punti salienti della release di ottobre.

Nuovi endpoint in AutoSync

La versione di ottobre aggiunge il supporto per due nuovi endpoint di origine. È ora possibile spostare i dati da un database MySQL on-premises, nonché ottenere dati da un file da qualsiasi server SFTP on-premises. Dall'altra parte della pipeline, stiamo aggiungendo il supporto per il database SAP HANA come destinazione. 

Un altro aggiornamento fondamentale è che ora è possibile acquisire dati da più endpoint di origine e spostarli in un endpoint di destinazione. In questo modo è facile unire i dati provenienti da un massimo di cinque fonti nel data store di destinazione.

Diagramma di AutoSync che ora supporta lo spostamento di dati da più fonti a una destinazione
Figura 1: AutoSync supporta ora lo spostamento di dati da più fonti a una destinazione.

Osservabilità migliorata e SnapGPT potenziato

Quando si utilizzano più strumenti middleware, gli amministratori e i team DevOps perdono la possibilità di ottenere una visione unificata di dati e metriche. Abbiamo intrapreso un'iniziativa per rendere disponibili log e metriche a strumenti di osservabilità di terze parti tramite il framework OpenTelemetry, in modo che gli amministratori possano gestire tutti gli strumenti middleware da un'unica interfaccia. Con questa release, oltre al supporto esistente per Datadog, aggiungiamo il supporto per gli strumenti di osservabilità di New Relic. 

Anche SnapGPT, lo strumento di IA generativa di SnapLogic, è stato migliorato. SnapGPT fa un lavoro migliore nel generare espressioni in grado di trasformare i dati da un'origine a una destinazione nel Mapper Snap. Inoltre, abbiamo addestrato SnapGPT alla nostra documentazione, in modo che possiate ottenere facilmente assistenza su tutto ciò che riguarda SnapLogic.

Anteprima della mappatura SnapGPT
Figura 2: Anteprima della mappatura SnapGPT

Gestire facilmente la sicurezza nell'Admin Manager

Continuiamo ad aggiungere nuove funzioni all'Admin Manager. In questa versione, è possibile creare configurazioni Groundplex e gestire facilmente le versioni di Snaplex. 

Gli amministratori della sicurezza possono gestire la sicurezza degli accessi attraverso una serie di nuove schermate. In qualità di amministratore della sicurezza, è possibile gestire il timeout della sessione e dell'inattività, la scadenza e gli avvisi della password e la configurazione del single sign-on.

Configurazione SSO in Admin Manager
Figura 3: Configurazione SSO in Admin Manager

Nuovo PLM TC Snap Pack

Con la versione di ottobre, stiamo rilasciando un nuovo ed entusiasmante Snap Pack per connetterci al sistema PLM TC per le aziende manifatturiere, in modo da poter automatizzare facilmente i processi aziendali con altre applicazioni ERP, CRM e di produzione. 

Lo Snap Pack contiene un elenco completo di snap che consente di 

  • Gestire la distinta base (BOM) per creare nuovi prodotti o apportare modifiche ai prodotti esistenti.
  • Gestire gli asset TC come file, licenze, progetti, flussi di lavoro, ecc. per automatizzare i processi aziendali tra i diversi sistemi di registrazione.
  • Creare, aggiornare e gestire la classificazione dei prodotti e delle parti
  • Caricare, modificare e scaricare i requisiti

Altri aggiornamenti di Snap

Il pacchetto Snap di Google Analytics 4 riceve alcuni nuovi aggiornamenti con la versione di ottobre. I nuovi snap consentono di recuperare tutte le metriche e le dimensioni con lo snap "Ottieni metadati", di recuperare tutti gli ID degli account con lo snap "Elenca account" e di recuperare gli ID delle proprietà con lo snap "Elenca proprietà".

Abbiamo anche aggiunto un nuovo Databricks Utils Snap Pack per gestire facilmente il vostro Databricks Lakehouse. Con questo Snap Pack è possibile gestire facilmente lo storage delta sottostante, concatenare e parametrizzare i notebook, creare e gestire i lavori, ecc.

Miglioramenti APIM

La soluzione SnapLogic API Management consente ora di migliorare la sicurezza delle API grazie al supporto di OpenID Connect (OIC).

Con questo supporto, le organizzazioni possono configurare le impostazioni di OpenID Connect per sfruttare un provider di identità esistente. L'estrazione dell'identità dell'utente da tale connessione consente di applicare un controllo di accesso a grana fine alle proprie API.

Impostazioni di OpenID Connect per la sicurezza delle API
Figura 4: Impostazioni di OpenID Connect per la sicurezza dell'API

È inoltre possibile accedere facilmente al portale per gli sviluppatori APIM tramite il menu Apps nell'angolo in alto a destra. Se non avete APIM, non esitate a programmare una demo per vedere come si adatta alla vostra strategia di trasformazione digitale.

Collegamento al portale degli sviluppatori APIM dal menu Applicazioni
Figura 5: Collegamento al portale degli sviluppatori APIM dal menu Applicazioni

Per saperne di più sulla release di ottobre, consultate le note di rilascio o contattate il team di Customer Success. 

Immagine frontale di Dhananjay Bapat
Responsabile marketing tecnico senior di SnapLogic
David Liu
Responsabile marketing prodotti senior presso SnapLogic
Rilascio del prodotto nell'ottobre 2023

Stiamo assumendo!

Scoprite la vostra prossima grande opportunità di carriera.