Release di febbraio 2020: Accelera il tuo percorso di automazione con una migliore connettività e integrazioni semplificate

7 minuti di lettura

Siamo entusiasti di annunciare la disponibilità generale della release 4.20 di febbraio 2020 della SnapLogic Intelligent Integration Platform (IIP). Con questa release è possibile mappare facilmente le fonti di dati con le raccomandazioni di espressione, spostare senza problemi i dati in entrata e in uscita da SAP SuccessFactors, Salesforce, Workday Prism e automatizzare i flussi di lavoro con gli aggiornamenti della piattaforma, come il New Gate Snap e la funzionalità di retry per le pipeline figlio.

Raccomandazioni personalizzate e mappatura rapida delle fonti di dati con Iris AI

In passato, abbiamo utilizzato Iris AI per consigliare pipeline end-to-end per aiutare sia gli specialisti dell'integrazione che gli analisti aziendali a creare rapidamente integrazioni tra endpoint di applicazioni e dati. Con la versione di febbraio 2020, Iris AI dà priorità alle pipeline che risiedono all'interno dell'organizzazione dell'utente rispetto ai modelli di pipeline provenienti dal catalogo dei modelli di SnapLogic, offrendo raccomandazioni più personalizzate in base al contesto specifico.

Stiamo anche sfruttando questa tecnologia per consigliare parti ancora più complesse delle attività di mappatura dei dati. Grazie alle nuove funzionalità di Iris AI, non dovrete più digitare o copiare espressioni da pipeline eseguite con successo: Iris vi consiglierà quelle espressioni mentre costruite le vostre mappature.

Suggerimenti di Iris AI
Suggerimenti di Iris AI

Per saperne di più sugli aggiornamenti di Iris AI in questa release, guardate questo video.

Automatizzare i flussi di lavoro in modo efficiente con New Gate Snap

SnapLogic Intelligent Integration Platform vi aiuta a costruire logiche complesse nelle vostre pipeline e stiamo aggiungendo continuamente nuove funzionalità per renderle ancora più semplici. La nostra funzionalità di workflow e il nuovo Gate Snap ne sono un ottimo esempio. 

Quando si costruiscono le pipeline, ci sono diverse situazioni in cui si desidera esaminare tutti gli input in modo olistico e non elaborarli uno per uno. Ad esempio, se si sta cercando di individuare i 10 PO più importanti per valore in dollari tra le diverse regioni, si vuole prima ottenere i PO più importanti in ciascuna delle regioni di vendita e poi ordinare il risultato combinato per trovare i 10 PO più importanti. Un Gate aiuta a fare questo. Crea un singolo documento in uscita, indipendentemente dal numero di input, e li inserisce in un array. 

Gate Snap è utile anche quando si attende una risposta da un endpoint REST o il completamento di una query di database prima di passare agli snap a valle. Gate Snap aiuta ad automatizzare i flussi di lavoro aziendali, indipendentemente dalla scala. Attende il completamento di tutte le attività a monte prima di fornire i dati agli snap a valle. 

Gate Snap Pipeline del campione
Gate Snap Pipeline del campione

Migliore resilienza e prestazioni

Nella release di febbraio 2020, abbiamo migliorato la resilienza della piattaforma aggiungendo la capacità di riprovare per le pipeline figlio. Come è noto, è possibile sfruttare Pipeline Execute Snap per richiamare pipeline figlio da una pipeline master. Ora è possibile specificare la logica di retry per le pipeline figlio, configurando il "Numero di retry", l'"Intervallo di retry" e il "Periodo di timeout". È anche possibile specificare uno Snaplex su cui eseguire una pipeline specifica attraverso i campi "Execute On" e "Snaplex Path", in modo da assicurarsi di ottenere le migliori prestazioni possibili per le pipeline ad alte prestazioni eseguite in parallelo.

Abbiamo inoltre migliorato le prestazioni delle attività pianificate aggiungendo una funzionalità di caching. Se le vostre integrazioni vengono eseguite dietro il vostro firewall, su un Groundplex, le informazioni sulle attività pianificate verranno memorizzate nella cache su Snaplex, in modo che tali attività facciano meno affidamento sul piano di controllo basato su cloud, migliorando così le prestazioni.

Per saperne di più sugli aggiornamenti della piattaforma SnapLogic, guardate questo video

Aspetto e sensazione migliorati

Stiamo continuamente rispettando il nostro impegno a fornire la migliore esperienza utente (UX) abbinata alla migliore interfaccia utente (UI). Nella versione di novembre 2019, abbiamo introdotto un nuovo motore di moduli più pulito e moderno (per tutte le configurazioni Snap) come funzione opt-in. Ora sarà abilitato di default per tutti voi. Nella versione di febbraio 2020, introdurremo una nuova Asset Palette, che vi consentirà di fare di più sulla nostra tela Designer con un'interfaccia utente ancora più raffinata. Nasconde la barra di sinistra degli snap, delle pipeline e dei modelli, che vengono espansi solo quando l'utente li utilizza. fornendo all'utente più spazio utilizzabile per la progettazione di pipeline..

Interfaccia utente perfezionata con la nuova tavolozza delle risorse
Interfaccia utente perfezionata con la nuova tavolozza delle risorse

Automatizzare il viaggio dei dipendenti con il nuovo SuccessFactors Snap Pack

SAP SuccessFactors è un popolare sistema di gestione del capitale umano di SAP basato su cloud che copre tutto, dalle buste paga al coinvolgimento dei dipendenti. Abbiamo aggiunto un nuovo SnapPack per collegare senza problemi SAP SuccessFactors ad altri sistemi aziendali. Ora è possibile collegare i dati SAP in tempo reale con altri sistemi di terze parti per automatizzare i processi aziendali e migliorare l'esperienza dei dipendenti.

Ecco alcuni casi d'uso chiave che potete abilitare con questo Snap Pack

  • Automazione dell'onboarding dei nuovi assunti
    • Creare nuovi ticket di servizio in ServiceNow, ecc. per laptop, configurazione dell'account e altre risorse. 
    • Generare nuove password, creare un account di Active Directory, account LDAP quando un utente viene inserito
    • Impostare le buste paga, il portale dei dipendenti e l'accesso ai benefit.
  • Integrare/sincronizzare i dati tra SuccessFactors e gli ERP come Netsuite, SAP per gli ordini di acquisto e le spese di viaggio.
  • Automatizzare i flussi di lavoro HR di routine attraverso le applicazioni per
    • Invio di dati HR fondamentali alle applicazioni di payroll
    • Sincronizzazione dei dati sulle prestazioni dei dipendenti da fornitori SaaS indipendenti
    • Sincronizzazione di quote, attività da applicazioni CRM come Salesforce

Prestazioni più elevate, con altri aggiornamenti Snap

Nella versione di novembre 2019, SnapLogic ha aggiunto il supporto a Salesforce Bulk API v 2.0. Con questa release, forniremo un supporto migliorato per le query che sfrutta l'API Bulk v 2.0, in linea con le funzionalità dell'endpoint dell'API. È ora possibile scrivere query SOQL per recuperare grandi quantità di dati da Salesforce. Le query Bulk che utilizzano Bulk API v2.0 supportano il chunking e la paginazione automatizzati, migliorando così la produttività. I lavori di query Bulk consentono l'elaborazione asincrona delle query SOQL, migliorando le prestazioni dei caricamenti in blocco fino al 40%.

Stiamo inoltre aggiungendo il supporto per la V2 di Workday Prism Analytics API. La V2 consente di creare una tabella, un set di dati definito da uno schema che può essere utilizzato come le tabelle di un database relazionale.

Stiamo migliorando il nostro Pacchetto Snap REST in due modi significativi. Con una funzione multipart, è possibile caricare facilmente più file in un endpoint come Google Drive. Inoltre, stiamo aggiungendo il supporto per i tipi di grant Client Credentials e Authorization Code per OAuth 2, in modo da non dover più ottenere manualmente i token quando vengono generati o aggiornati.

Per conoscere i nuovi Snap di SAP SuccessFactors e altri aggiornamenti di Snap, guardate il video Snap Updates.

Miglioramenti di SnapLogic eXtreme

I miglioramenti apportati a SnapLogic eXtreme lo equiparano al resto della piattaforma per quanto riguarda la visualizzazione dei dati in anteprima. È ora possibile visualizzare i dati che scorrono attraverso una pipeline eXtreme con vari tipi di grafici per aiutare a scoprire le anomalie e identificare le tendenze.

Un'altra importante funzione aggiunta è la possibilità di campionare i dati nell'anteprima. Con la funzione di campionamento dei dati, è possibile specificare una frazione di righe da campionare a caso, in modo da ottenere una rappresentazione fedele dell'intero set di dati nell'anteprima, invece di visualizzare le prime 200/1000 righe. Un ulteriore vantaggio di questa funzione è che se si eseguono operazioni di filtro o di join, l'anteprima dei dati fornisce dati significativi nel campionamento invece di un insieme nullo. 

Se vi siete persi il webinar sul rilascio del prodotto, potete vederlo qui. Per saperne di più su questi aggiornamenti, visitate la Documentazione SnapLogic. È inoltre possibile visitare la Comunità SnapLogic per saperne di più.

Vicepresidente della gestione prodotti di SnapLogic

Stiamo assumendo!

Scoprite la vostra prossima grande opportunità di carriera.